Il caffè fa dimagrire? Ecco quante calorie ha in base alla preparazione

Il caffè fa dimagrire? Ecco quante calorie ha in base alla preparazione

Chi beve caffè regolarmente lo fa per tanti buoni motivi. Oltre a essere buona e gustosa a qualsiasi ora del giorno, questa bevanda straordinaria ci rende più energici e attivi, più concentrati sul lavoro e durante lo studio, allevia lo stress e migliora il nostro stato di benessere generale grazie vitamine e ai sali minerali in essa contenuti.

Ma c’è un beneficio in particolare che rende il caffè ancora più amato: le sue proprietà dimagranti.

Non si tratta di un falso mito, ma di una verità con solide basi scientifiche. La National Library of Medicine ha dimostrato che la caffeina riduce la massa grassa e contemporaneamente, stando a un altro studio condotto ad Hong Kong, aiuta il nostro corpo a bruciare più calorie.

Caffè nella dieta: fa davvero dimagrire?

La caffeina è nota come sostanza che favorisce il metabolismo e che aiuta l’organismo a bruciare più energia di quanta ne fornisca. La potremmo definire come una bevanda a calorie negative, perché non solo è in grado di bruciare le poche calorie del caffè nero ma ne stimola il consumo anche di qualcuna in più.

Questo non significa che il caffè “fa dimagrire” in senso assoluto, ma che è una sostanza che non fa ingrassare, contenendo effettivamente pochi grassi, e che ci fa consumare più calorie durante la giornata. Inoltre, il caffè riesce anche a placare l’appetito, contribuendo ad aumentare il senso di sazietà anche se si assume poco cibo.

Parlando di numeri e percentuali, possiamo dire che una tazzina di caffè espresso è formata quasi completamente d’acqua (98%), a cui si aggiungono un po’ di grassi, proteine, sali minerali e ovviamente la caffeina.

In termini di sostanze nutrienti il caffè contiene: solo 1 caloria, 77% grassi e 23% proteine e 0% carboidrati.

Quante calorie ha il caffè in base alla tipologia?

Attenzione, ciò non significa che tutte le tipologie di caffè contribuiscono a farci dimagrire più velocemente! Ovviamente questo è vero solo quando parliamo di caffè nero, amaro e senza aggiunte di zucchero, dolcificanti, latte o alcolici.

In base alla preparazione e alla quantità di zucchero o dolcificante inseriti, una tazzina di caffè può anche aumentare o diminuire le calorie assunte.

Vediamo nel dettaglio quante calorie hanno i vari tipi di caffè.

Caffè zuccherato

  • caffè con un cucchiaino di zucchero bianco: 25 Kcal
  • caffè con un cucchiaino di zucchero di canna grezzo: 23 Kcal

Caffè macchiato

In questo caso le calorie non aumentano di molto rispetto a un caffè amaro.

  • calorie caffè macchiato con latte intero, senza zucchero: 10 Kcal
  • calorie caffè macchiato con latte scremato: 5 Kcal

Caffè con dolcificante

Come noto, le calorie del dolcificante sono sicuramente minori di quelle dello zucchero: circa 2 Kcal per ogni grammo. Ma non sono ancora dimostrati i possibili effetti negativi sulla salute di queste sostanze.

Caffè decaffeinato

Il caffè decaffeinato si ottiene attraverso un processo di rimozione della caffeina che, pur conservando le proprietà e il sapore della bevanda, ne eliminano gli effetti che stimolano il metabolismo.

Le calorie del caffè decaffeinato amaro sono 2 Kcal a tazzina, con il vantaggio di poterne bere qualcuno in più al giorno.

Crema di caffè e caffè al ginseng

Per queste preparazioni va fatto un discorso a parte.
Il ginseng ha più o meno le stesse calorie di un caffè dolcificato (circa 25 kcal), ma possiede delle importanti proprietà per il nostro corpo: stimola le funzioni mentali, la reattività ed è un ottimo vasodilatatore.
Ma attenzione alla crema di caffè, perché è la più calorica di tutte le preparazioni! Una tazzina, infatti, fornisce al nostro corpo fino a 150 kcal, praticamente quasi un dessert.

Bere caffè per bruciare calorie, ma senza esagerare!

In conclusione, possiamo affermare che la caffeina può certamente contribuire alla stimolazione del metabolismo, motivo per cui è inserita in alcuni alimenti brucia grassi che si trovano in commercio. A questo beneficio si aggiunge il fatto che, per noi tutti, assumere caffè è un’azione quasi naturale, perché per la maggior parte di noi rappresenta un vero e proprio rituale da ripetere durante l’arco della giornata.

Tuttavia, è sbagliato pensare che più caffè si bevano nel corso della giornata, più si riesca a dimagrire, anzi. Come abbiamo detto più volte la caffeina è anche una sostanza eccitante e assumere troppi caffè può portare anche a molti effetti negativi sull’organismo. Il nostro consiglio è sempre quello di non bere più di tre tazzine al giorno.

Categoria: I Segreti del Caffè
Pubblicato il: 28 Febbraio 2022
Condividi
Non perderti le nostre offerte Registrati alla nostra newsletter!
Newsletter Signup ITA